Product was successfully added to your shopping cart.
Funzione principale
Funzione alcalinizzante
Beneficio aggiuntivo
Contrasta l'acidità gastrica e neutralizza le tossine acide del sangue
prodotto senza lattosio
prodotto senza glutine
prodotto vegano

REALKALYN 180 pastiglie

Breve descrizione

Integratore alimentare a base di sali minerali alcalini e aminoacidi basici*.
Sali minerali alcalini e aminoacidi basici*
199,00 €

Disponibilità: Disponibile

Farmadati: 921834432
180 pastiglie da 500 mg (30 dosi da 6 pastiglie)
Formato disponibile: 90 g
CERCA SU AMAZON
CERCA SU SHOPPING

*Dr. Giorgini non effettua vendita diretta ai Consumatori ma inoltra a siti con prodotti gestiti da Clienti

  TROVA PUNTO VENDITA

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Ottimo! review by Vitto on 19/04/2017

    Il migliore in circolazione!

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 6 pastiglie (3 g) da una a tre volte al giorno a stomaco vuoto (da 6 a 18 pastiglie al giorno).

Formato

90 g / Pastiglie

Dosi

180 pastiglie da 500 mg (30 dosi da 6 pastiglie)

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERIREALK90
Codice EAN: 8034003690717
Farmadati: 921834432

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

Ingredienti

Potassio bicarbonato, gomma arabica°, cellulosa microcristallina°, calcio carbonato, potassio fosfato bibasico, (L-)arginina, (L-)istidina, (L-)lisina, magnesio ossido, magnesio carbonato, silicio biossido°°, magnesio stearato di origine vegetale°°.
°Agente di carica. °°Antiagglomerante.

Tabella nutrizionale

Legenda

NRV= Valore nutritivo di riferimento.

Informazioni sugli ingredienti per gli addetti del settore

«Il Bicarbonato di Potassio si impiega, come alcalino; solvente del muco; e diuretico.
Introdotto nello stomaco, neutralizza l’eccessiva acidità del succo gastrico e gli acidi derivanti da fermentazioni anormali, discioglie il muco formatosi per affezioni catarrali. Perciò esso giova come anti-acido nelle iper-cloridrie (somministrandolo qualche ora dopo i pasti). Irrazionale è l’uso del bicarbonato preso dopo i pasti, perché con ciò si abbassa la necessaria acidità gastrica e si rallenta il normale processo digestivo.
Nell’intestino il Bicarbonato di Potassio neutralizza gli acidi formatisi in seguito a fermentazione anormale e agevola l’emulsione e la saponificazione dei grassi.
Il Bicarbonato di Potassio si prescrive anche come anti-catarrale (mucolitico) per la sua doppia azione di solvente il muco e di limitante delle secrezioni ghiandolari. Giova pertanto nei catarri del tubo gastro-enterico, dell’apparato respiratorio (la pozione alcalina di 7 g di bicarbonato per litro di acqua è usata abitualmente negli ospedali come bevanda nella polmonite acuta, bronchiti, ecc.), delle vie genito-urinarie, ecc.
Giova anche nella congestione epatica e nell’ittero catarrale.
Ostacola la formazione di renella e di calcoli.
Il Bicarbonato di Potassio trova altre importanti applicazioni, fondate sul fatto che, passando in circolo, aumenta l’alcalinità del sangue e dei secreti, favorisce l’ossigenazione dai tessuti, stimola la secrezione urinaria e soprattutto accresce la solubilità dell’urina di alcune sostanze, come per esempio l’acido urico
Perciò si adopera con vantaggio nella diatesi urica, gotta, diabete, polisarcia, ecc.»[1].

«Il Magnesio Ossido si idrata nello stomaco, poi con l’acido cloridrico del succo gastrico si trasforma in cloruro, la parte che arriva nell’intestino non combinata agisce come adsorbente…»[2].

«La Lisina è un aminoacido basico [alcalino]… può prendere parte alla produzione di energia… molto efficace negli strappi e stiramenti muscolari…»[3].

«L’Arginina risulta necessaria per il normale funzionamento dell’ipofisi. Contribuisce a metabolizzare i grassi immagazzinati nell’organismo e a tonificare il tessuto muscolare. Disintossica.
Arginina, Lisina e Istidina sono gli aminoacidi alkalini»[4].

«Uno dei metodi più efficaci per dare sollievo alle allergie è l’IstidinaRegola gli anticorpi, impedendo loro di agire esageratamente a sostanze innocue come il polline o il pelo di gatto. È un eccellente chelatore e questo la rende uno dei migliori trattamenti per le malattie autoimmuni e l’artrite reumatoide»[5].



[1] AA.VV. Medicamenta, VIª Edizione, Cooperativa Farmaceutica Milano.
[2] Ibidem.
[3] Physicians’ Desk Reference, PDR Integratori nutrizionali, CEC Editore.
[4] Earl Mindell, La Bibbia delle Vitamina, BUR.
[5] Robert Erdamann, The Amino Revolution, Simon & Schuster.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.