Assistenza Consumatori
800.911.939
porno mobil seks porno pornolar porno izle porno seks izle porno izle mobil porno

Product was successfully added to your shopping cart.

Curcuma Estratto Titolato Pastiglie

ESTRATTO TITOLATO al 95% in CURCUMINOIDI CON PIPERINA E ZENZERO
Ambito di interesse
Apparato digerente
Funzionalità degli ingredienti
Funzione epatica [...]

Hai bisogno di una consulenza personalizzata sul prodotto?

CONTATTACI

Funzionalità degli ingredienti

La curcuma, insieme allo zenzero favorisce la funzionalità articolare e contrasta i disturbi del ciclo mestruale. Con il pepe nero, invece, risulta utile come antiossidante. Zenzero e pepe nero coadiuvano inoltre la funzione digestiva.
CURCUMA ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie
FORMATO: 30 g
PREZZO: 
19,90 €
  ( 1.33 € per dose )
DOSI: 60 pastiglie da 500 mg (15 dosi da 4 pastiglie)
FARMADATI: 971197140

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 2 pastiglie una o due volte al giorno durante i pasti (da 2 a 4 pastiglie al giorno). Richiudere accuratamente dopo l'utilizzo.

Tabella nutrizionale

E.S.= Estratto secco.

Ingredienti

Curcuma (Curcuma longa) rizomi E.S. (titolato al 95% in curcuminoidi), cellulosa microcristallina°, gomma arabica°, maltodestrine da mais o riso, zenzero (Zingiber officinalis) rizomi E.S. (titolato al 5% in gingeroli), silicio biossido°°, pepe nero (Piper nigrum) frutti E.S. (titolato al 95% in piperina), magnesio stearato di origine vegetale°°.
° Agente di carica. °° Antiagglomerante.

Informazioni aggiuntive

  • Non contiene conservanti, coloranti, aromi ed edulcoranti di sintesi.
  • Prodotto adatto ai vegani.

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.
Contiene curcuma: in caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato. Se si stanno assumendo farmaci, è opportuno sentire il parere del medico.

Note sulla preparazione

Per offrirti il massimo dell’efficacia abbiamo selezionato solo ingredienti di prima qualità, lavorati con un processo tecnologico unico in grado di garantire estratti titolati con un’elevata concentrazione di sostanze funzionali e nutritive.

Informazioni sugli ingredienti per gli addetti del settore

«L’attività antiossidante della curcumina è paragonabile a quella antiossidante standard delle vitamine C ed E…
Gli effetti anti-neoplastici della Curcuma e della curcumina sono stati dimostrati su tutte le fasi della cancerogenesi: inizio, promozione e progressione. Oltre a inibire lo sviluppo del cancro, diversi studi dimostrano che la curcumina può anche promuoverne la regressione e sopprimere l’azione di diversi comuni mutageni (condensato di fumo di sigaretta, ecc)…
L’olio volatile di Curcuma longa ha dimostrato un’attività anti-infiammatoria in svariati modelli sperimentali, tra cui l’artrite… Ancor più potente contro l’infiammazione acuta è la curcumina, che nei modelli di questa condizione eguaglia la forza del cortisone… Tuttavia, a differenza dei farmaci, che causano effetti tossici di rilievo, la curcumina non mostra pressoché alcuna tossicità… Assunta per via orale, la curcumina mostra diversi effetti anti-infiammatori diretti e indiretti… stimolo della secrezione dei corticosteroidi surrenali, “sensibilizzazione” dei recettori del cortisolo, quindi potenziamento dell’azione di tale ormone e incremento dell’emivita del cortisolo
Gli effetti della Curcuma e della curcumina sul sistema cardio-vascolare includono la riduzione del colesterolo e l’inibizione dell’aggregazione piastrinica, azioni di grande rilievo nella prevenzione dell’aterosclerosi
La curcumina si è dimostrata un epato-protettore di potenza analoga al Cardo mariano… Gli effetti antiossidanti ed epato-protettivi sarebbero sufficienti da soli ad avvalorare il tradizionale uso di questa pianta per i disturbi epatici; ma la Curcuma e la curcumina esercitano anche una azione coleretica [aumento della produzione di bile] e antinfiammatoria… la curcumina fa anche aumentare la solubilità della bile. Ciò fa pensare che possa essere utile nella prevenzione e nel trattamento della calcolosi biliare. L’olio essenziale di Curcuma longa ha inibito la crescita della maggior parte dei microrganismi presenti nella colecistite.
La Curcuma e i suoi componenti esercitano numerosi effetti favorevoli sull’apparato gastro-intestinale… in particolare, la curcumina ha inibito la formazione del gas.
La Curcuma e la curcumina hanno diversi impieghi clinici, i più rilevanti sono:

  • prevenzione e terapia complementare del cancro
  • flogosi [infiammazioni]
  • aterosclerosi [formazione di placche nelle arterie]
  • malattie epatiche
  • calcolosi biliare
  • colite spastica

La dose raccomandata di curcumina come anti-infiammatorio è di 200-400 mg tre volte al giorno. Utilizzando la Curcuma in polvere per raggiungere una quantità simile ne occorrerebbero 40 g!»[1].

«Lo Zenzero (Zingiber officinalis) possiede numerose proprietà farmacologiche, le più rilevanti delle quali sono: i suoi effetti anti-ossidanti; l’inibizione della sintesi delle prostaglandine, del trombossano e dei leucotrieni; l’inibizione dell’aggregazione delle piastrine azioni ipo-colesterolemizzante; effetti coleretici; effetti cardio-tonici; azioni gastro-intestinali; proprietà termogeniche; attività antibiotiche…».[2]

«Pepe nero (Piper nigrum): “il nostro studio conclude che la piperina può essere considerata come un efficace molecola bioattiva per ridurre il peso corporeo, migliorare la sensibilità all'insulina e alla leptina, portando in definitiva, a tenere sotto controllo l'obesità”»[3].

La CURCUMINA merita anche un altro discorso
Il fegato, è il primo organo per la detossificazione, neutralizza gran parte delle sostanze tossiche e una vasta serie di metaboliti di scarto (cataboliti). Svolge la detossificazione in due modi: filtrando il sangue per mezzo del sistema reticolo endoteliale e smembrando le tossine per mezzo di enzimi coi processi di detossificazione detti di Fase I e II.
La fase I neutralizza direttamente alcune tossine (come ad esempio la caffeina), e modifica le altre trasformandole in veri e propri radicali liberi che dovranno essere neutralizzati velocemente dalle Fase II. La velocità con cui la Fase I produce intermedi attivati deve essere perciò bilanciata dalla velocità della Fase II che termina la neutralizzazione. Se il sistema di detossificazione di Fase I è molto attivo e la Fase II è lenta o inattiva, avvengono reazioni insolitamente gravi.
Si può verificare lo stesso squilibrio anche quando la persona è esposta a molte tossine per un lungo periodo di tempo, perché i nutrimenti necessari alla detossificazione di Fase II si possono esaurire e gli intermedi tossici attivati dalla Fase I possono aumentare ed entrare in circolo
La curcumina, «in quanto inibisce (rallenta) la detossificazione di Fase I ma, contemporaneamente, stimola la detossificazione di Fase II, può risultare molto utile per la prevenzione di determinati tipi di cancro. È stato infatti osservato che la curcumina inibisce l’azione di alcune sostanze cancerogene come il benzopirene (il cancerogeno presente nella carne cotta su carbone vegetale). Sembra che la curcumina eserciti la propria attività anticancerogena incrementando il processo di detossificazione [di Fase II] dei cancerogeni attivati [dalle Fase I].
È stato inoltre dimostrato che la curcumina inibisce direttamente la crescita delle cellule cancerogene[4]. Dal momento che gran parte delle sostanze chimiche contenute nel fumo di sigaretta svolgono attività cancerogena soltanto durante il periodo compreso tra l’attivazione della Fase I e la detossificazione finale di Fase II, la curcumina può aiutare a prevenire gli effetti cancerogeni del tabacco[5]»[6].




[1] Joseph E. Pizzorno jr., Michael T. Murray, Trattato di Medicina Naturale, Red Edizioni
[2] Joseph E. Pizzorno jr., Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.
[3] BrahmaNaidu P, Nemani H, Meriga B, Mehar SK, Potana S, Ramgopalrao S. Mitigating efficacy of piperine in the physiological derangements of high fat diet induced obesity in Sprague Dawley rats. Chem Biol Interact. 2014 Sep 25;221:42-51
[4] Nagabhushan M., Bhide S.V., Curcumin as an inhibitor of cancer, J am Coll Nutr 1992; 11:192-198.
[5] Polosa K., Raghuram G.T., Bowman B.B., Krishnaswamy K., Effect of turmeric on urinary mutagens in smokers, Mutagenesis 1992; 7: 107-109
[6] Joseph E. Pizzorno jr, Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.

ATTENZIONE

Le informazioni inserite NON sono riconosciute e ammesse né dal Ministero della Salute né dal regolamento CLAIMS in relazione all’uso degli ingredienti stessi negli integratori alimentari. Si tratta di informazioni riferite agli ingredienti e sono tratte dalle fonti bibliografiche citate.

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.

Informazioni per rivenditori

30 g / Pastiglie
Codice Articolo SERICURCUMAME60T
Codice EAN 8056364775278
Farmadati 971197140