Assistenza Consumatori
800.911.939

Product was successfully added to your shopping cart.
  • CISTINA PLUS 180 pastiglie CISTINA PLUS 180 pastiglie
Funzione principale
Protegge le cellule dallo stress ossidativo
Beneficio aggiuntivo
Depura da fumo, alcool e inquinamento
Caratteristiche distintive
Odore di zolfo
prodotto senza lattosio
prodotto senza glutine
prodotto vegano

CISTINA PLUS 180 pastiglie

Breve descrizione

Integratore di aminoacidi solforati, indicato in caso si voglia aumentare l’apporto di tali nutritivi nella dieta. Con selenio utile per contrastare lo stress ossidativo e mantenere la salute di unghie e capelli*.
Protezione cellule dallo stress ossidativo*
25,90 €

Disponibilità: Disponibile

Farmadati: 923419562
180 pastiglie da 500 mg (36 dosi da 5 pastiglie).
Formato disponibile: 90 g
CERCA SU AMAZON
CERCA SU SHOPPING

*Dr. Giorgini non effettua vendita diretta ai Consumatori ma inoltra a siti con prodotti gestiti da Clienti

  TROVA PUNTO VENDITA

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 5 pastiglie (2,5 g) da una a tre volte al giorno in qualunque momento (da 5 a 15 pastiglie al giorno).

Formato

90 g / Pastiglie

Dosi

180 pastiglie da 500 mg (36 dosi da 5 pastiglie).

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERICISTPLUS90
Codice EAN: 8034003684136
Farmadati: 923419562

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Contiene N-acetilcisteina: non somministrare il prodotto ai bambini al di sotto dei 3 anni di età.

Ingredienti

(L-)cistina, cellulosa microcristallina°, gomma arabica°, (L-)cisteina, glicina, (L-)lisina, taurina, (L-)metionina, SAMe (S-adenosil metionina), NAC (N-acetilcisteina), silicio biossido°°, glutatione, magnesio stearato di origine vegetale°°, (L-)seleniometionina.
°Agente di carica. °°Antiagglomerante.

Tabella nutrizionale

Legenda

NRV= Valore nutritivo di riferimento.

Informazioni sugli ingredienti per gli addetti del settore

«La Cistina è la forma stabile dell’aminoacido solforato Cisteina, importante sostanza nutritiva anti-invecchiamento. L’organismo trasforma rapidamente una forma nell’altra secondo le necessità e le due forme possono essere considerate un unico aminoacido. Quando la Cistina viene metabolizzata libera zolfo e quest’ultimo contribuisce, con altre sostanze, a favorire i processi di disintossicazione da parte del fegato.
La Cistina/ Cisteina può contribuire a legare metalli pesanti dannosi, come pure i radicali liberi che si formano bevendo e fumando e a proteggere l’organismo.
La cisteina si può assumere come l’N-Acetil-Cisteina [NAC] serve a fluidificare il catarro bronchiale e a favorirne l’eliminazione (mucolitico). È un agente anti-ossidante perché allontana dai bronchi (ma anche dall’organismo) radicali liberi che si formano per effetto del fumo di tabacco, dell’inquinamento, del sovraffaticamento, dell’alimentazione sbagliata e per lo stress»[1].

«L’N-Acetil-Cisteina (NAC) può contribuire a una protezione epatocitaria… ha proprietà anti-ossidanti, mucolitiche e può avere un’attività anti-apoptosica. Ha la capacità di rigenerare il Glutatione [di cui è uno dei precursori]. Protegge le membrane cellulari dalla perossidazione lipidica e da quella proteica»[2].

«La Glicina è l’agente più comunemente utilizzato nella detossificazione di fase II delle tossine nel fegato»[3].

«La Lisina è un aminoacido essenziale e ha una importanza vitale nella sintesi delle proteine più importanti. Serve per la crescita, la produzione di anticorpi, ormoni ed enzimi»[4].

«La Taurina ha attività anti-ossidante. Inoltre, esercita potenziali effetti ipo-colesterolemici, ipo-tensivi, anti-aterogeni e detossificanti»[5].

«Alcune evidenze preliminari indicano che il Glutatione può essere utile in alcune forme di cancro, aterosclerosi, diabete, disordini polmonari, sordità indotta dal rumore, infertilità maschile e previene e migliora alcune condizioni tossiche. Può anche esplicare una certa attività antivirale»[6].

«Sono cinque le patologie principali nelle quali si fa uso di SAMe: le malattie epatiche, la depressione, l’osteoartrite, la fibromialgia e l’emicrania»[7].





[1] Earl Mindell, La Bibbia delle Vitamine, Edizioni BUR.
[2] Physicians’ Desk Reference, PDR, Integratori nutrizionali, CEC Editore.
[3] Joseph E. Pizzorno jr., Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.

[4] Earl Mindell, op. cit.
[5] Physicians’ Desk Reference, op. cit.
[6] Ibidem.
[7] Michael T. Murray, Guida medica agli integratori alimentari, Red Edizioni.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.