Le ombre scure sotto gli occhi conferiscono al viso un aspetto stanco. La cosmesi e l’integrazione naturale possono rivelarsi validi aiuti. Scopriamo assieme i rimedi naturali per occhiaie.

In particolare ci occuperemo degli argomenti seguenti.

 

Cause delle occhiaie

La pelle del contorno occhi è sottilissima perché priva di derma e sollecitata da ogni movimento del viso, anche il più lieve. Si tratta, del resto, di un’area delicata che, come una cartina di tornasole, riporta per prima i segni di invecchiamento.

Esiste indubbiamente una predisposizione genetica, ma con l’età il viso va incontro a una serie di cambiamenti strutturali naturali che portano a un assottigliamento della palpebra inferiore e a un riassorbimento del tessuto adiposo dell’area orbitale.

Tutto questo causa la formazione di un solco più evidente che fa apparire l’occhio piccolo, stanco e scavato, nonché un aspetto poco sano del viso.

Differenza tra borse e occhiaie

In generale, sia le borse sia le occhiaie tendono ad apparire nelle palpebre inferiori dell’occhio.

Tuttavia, occorre precisare che le prime sono provocate da un accumulo di grasso – normalmente presente nelle orbite degli occhi – che, con il passare del tempo, può aumentare e formare così una sorta di bisaccia. Più dettagliatamente, le borse sono una sorta di erniazione del tessuto adiposo che tende a fuoriuscire a seguito di una lassità dei tessuti cutanei.

Viceversa, le occhiaie sono un alone più scuro della pelle normale che interessa la parte inferiore dell’occhio. La loro formazione è causata dalla dilatazione di vasi e capillari e dall’accumulo di emosiderina, un composto organico ferro-proteico che rappresenta una delle forme di deposito del ferro nei tessuti. Questo composto in seguito alla rottura cronica di vasi capillari, solitamente al di sotto dell’occhio nella palpebra inferiore, può determinare quel caratteristico colore bluastro dell’occhiaia.

Nello specifico, le occhiaie possono essere causate da una pigmentazione del solco lacrimale, quindi si parla di una superficializzazione dei capillari e di una vascolarizzazione in una cute particolarmente sottile.

Talvolta, invece, si tratta di borse adipose che creano un inginocchiamento giusto sotto il solco lacrimale, dove si ha sia la borsa sia l’occhiaia.

Cause di occhiaie e borse mattutine

In alcuni casi le occhiaie (così come le borse) possono essere transitorie, soprattutto al mattino, quindi possono anche durare poche ore. Quando si dorme, infatti, una grande quantità di sangue dalle gambe si dirige verso la testa rendendo così più turgidi i vasi capillari, che sono molto abbondanti nella zona intorno all’occhio. Di conseguenza, quando abbiam dormito male e siamo molto stanchi, ci svegliamo al mattino con le classiche borse, gli occhi gonfi e le cosiddette “occhiaie dei bagordi” o occhi cerchiati, con le zone più scure attorno agli occhi.

Occhiaie cause fegato, stress e altro ancora

Come detto, le occhiaie sono aree dove c’è un deficit di tessuto sotto cutaneo e che manifestano un aspetto un po’ più scuro della cute.

Si tratta di una condizione molto comune, le cui cause sono svariate. Le più diffuse sono:

  • invecchiamento fisiologico
  • alterazioni del microcircolo con relativa cattiva circolazione e fragilità capillare;
  • disidratazione dei fragili tessuti perioculari;
  • insonnia
  • stress,
  • eccessiva esposizione al sole che assottiglia la cute del viso
  • disfunzioni epatiche.

Per quanto riguarda l’ultimo fattore, uno stato di intossicazione metabolica e un cattivo funzionamento di reni e fegato possono essere una delle motivazioni che favoriscono la comparsa di occhiaie.

Rimedi naturali per occhiaie: l’integrazione

La causa principale delle occhiaie, comunque, risiede nell’edema. Occorre quindi adottare ogni accorgimento possibile per evitare che si formi il ristagno di liquidi sotto agli occhi.

Anche nel caso delle borse le cause sono svariate: si va dalla predisposizione genetica alle disfunzioni del microcircolo. Mentre per eliminare le borse quasi sempre è necessario l’intervento del chirurgo plastico , per limitare le ombre scure sotto agli occhi è possibile ricorrere a rimedi naturali per occhiaie.

Si possono avere buoni risultati da integratori a base di principi attivi che eliminino i depositi di ferro e che possano favorire il microcircolo.

Il benessere del contorno occhi può essere anche sostenuto da una dieta sana, ricca di liquidi e alimenti freschi.

Inoltre, dal momento che le occhiaie sono connesse con problemi di eliminazione delle tossine, è possibile trarre giovamento anche da una corretta idratazione (bere molta acqua aiuta a mantenere la pelle idrata ed elastica), un’attenta depurazione e un buon drenaggio grazie anche all’utilizzo di erbe deputate a queste ultime due attività.

Rimedi naturali per occhiaie: la cosmesi

Esistono però anche cosmetici naturali  che possono essere d’aiuto contro le occhiaie.

Un massaggio manuale quando si applica una crema dedicata al contorno occhi può risultare molto efficace per attenuare i segni di stanchezza che appesantiscono lo sguardo, invecchiando il viso.

Ultimamente, la cosmesi naturale offre prodotti a base di oli che presentano un’elevata concentrazione di principi attivi di origine vegetale che possiedono benefiche proprietà:

  • idratanti
  • rigeneranti
  • elasticizzanti

È il caso dell’olio di rosa mosqueta, ottenuto per spremitura a freddo dei semi, spesso associato a quelli di argan, jojoba, mandorle dolci nella formulazione di prodotti naturali.

Più note sono sicuramente la proprietà antiossidanti del coenzima Q10 e dell’acido alfa-lipoico. Inoltre non andranno mai dimenticati i benefici forniti da alcune erbe i cui principi attivi tendono a favorire la circolazione venosa e del microcircolo.

Alle occhiaie, se temporanee, si può quindi dire addio. E, grazie a una costante l’idratazione fornita da un cosmetico naturale ricco di principi attivi vegetali, è anche possibile prevenire queste ombre scure attorno agli occhi.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti potrebbe interessare anche…

DOWNLOAD SPAGYRICA