Agopuntura e gravidanza: quali sono i benefici che si possono ottenere? Scopriamolo assieme in questo articolo del Dott. Giovanni Di Luccio, medico agopuntore.

Benefici dell’agopuntura in gravidanza

L’agopuntura viene applicata con grande successo durante tutto il periodo della gravidanza e non solo, spesso infatti è utilizzata anche per facilitare il concepimento.

Durante la gravidanza l’agopuntura può essere utilizzata in tutta sicurezza per curare alcuni disturbi, tra questi troviamo lo stress, la nausea e i dolori osteoarticolari.

Alcuni punti sono talmente efficaci che hanno destato interesse e meraviglia in molte persone. Un esempio tra tutti è il trattamento del feto con presentazione podalica attraverso il 67 Vescica Urinaria, chiamato Zhiyin ovvero raggiungere lo Yin.

Questo punto, che si trova sul mignolo del piede, viene stimolato sulla madre utilizzando sigari di moxa, bastoncini di artemisia pressati che una volta accesi sono in grado di generare un piacevole calore.

In molti reparti di ostetricia, prima di ricorrere a qualsiasi altro tipo di trattamento, dalla 34^ settimana si stimola questo punto ogni 3-5 giorni fino al capovolgimento del feto che viene verificato da controlli ecografici prestabiliti.

Molti studi, infatti, hanno dimostrato che il trattamento con 67 Vescica Urinaria è statisticamente significativo nel capovolgere il feto.

Agopuntura e gravidanza: i punti da non usare

Ci sono alcuni punti che non andrebbero usati in gravidanza almeno che non si voglia indurre il parto facilitando il travaglio.

N

Il 4 Grosso Intestino, Hegu, Riunione della valle

Promuove il mestruo e induce il parto.

N

Il 6 milza , Sanyinjiao, Incontro dei tre Yin

Viene usato in dispersione per stimolare le contrazioni e in tonificazione per rinforzare l’utero, regolare il flusso mestruale e nell’uomo anche per potenziare la fertilità.

N

Il 21 Vescica Biliare, Ianjing, Pozzo della spalla

Viene usato in dispersione per stimolare le contrazioni e in tonificazione per rinforzare l’utero, regolare il flusso mestruale e nell’uomo anche per potenziare la fertilità.

N

Il 21 Vescica Biliare, Ianjing, Pozzo della spalla

Da questo punto un ramo interno arriva all’utero e, avendo la funzione di far scendere il Qi, viene usato per indurre il parto.

N

Il 60 Vescica Urinaria, Montagne Kunlun

Abbassa lo Yang, facilita il parto e tratta la ritenzione della placenta.

N

Il 36 Stomaco, Zusanli, Tre miglia dalla gamba

Viene usato con la moxa per facilitare il parto, nei primi mesi può essere usato anche come punto antinausea.

AUTORE: DOTT. GIOVANNI DI LUCCIO

Medico Agopuntore di Firenze

dott.gdiluccio@gmail.com

Se ti è piaciuto questo articolo, ti potrebbe interessare anche…

DOWNLOAD SPAGYRICA

  • Articoli recenti
F. Stefanini Administrator
Redattrice, Blogger, SEO expert | Dr. Giorgini
follow me

Laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Bologna (2000), con successiva specializzazione in Relazione e comunicazione coi media (2001).

Ha maturato una decennale esperienza nel settore editoriale, occupandosi di correzione bozze, editing, revisione e gestione di progetti di scolastica tecnica scientifica.

Si è occupata della stesura di articoli divulgativi sulle tematiche del benessere e della prevenzione per la rivista “Professione salute” dell’editore Blumill srl.

Ha collaborato come consulente esterno con Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), occupandosi dello sviluppo contenuti per le tematiche di rendicontazione per la versione online del bilancio sociale dell’Associazione (2014).

Attualmente si occupa della gestione dei profili social per l’azienda Giorgini Dr. Martino, della scrittura di articoli Seo oriented e della produzione dei contenuti per altri materiali di comunicazione online e offline (newsletter, landing page, bugiardini ecc.).