Assistenza Consumatori
800.911.939

Product was successfully added to your shopping cart.
  • LECIVIS 100 softgel LECIVIS 100 softgel
Funzione
Regola i livelli di colesterolo nel sangue
Plus
Nutre le membrane cellulari

LECIVIS 100 softgel

Lecitina di girasole

Breve descrizione

La lecitina di girasole è ricca di fosfolipidi, soprattutto fosfatidilcolina che contiene fosforo e colina in forma organica facilmente assimilabile. Il fosforo favorisce il metabolismo energetico, contribuisce al mantenimento di ossa e denti normali e, insieme all’olio di lino, aiuta a mantenere la funzionalità delle membrane cellulari. La colina contribuisce alla normale funzione epatica, coadiuva il metabolismo dell’omocisteina e, insieme agli oli di lino e germe di grano, sostiene quello dei lipidi (colesterolo e trigliceridi). Inoltre, l’olio di germe di grano svolge un’azione antiossidante e, con la vitamina E, contribuisce a proteggere le cellule dallo stress ossidativo.
17,90 €

Disponibilità: Disponibile

100 softgel da 800 mg (20 dosi da 5 softgel)
Formato disponibile: 80 g

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 5 softgel (3 g) da una a tre volte al giorno in qualunque momento (da 5 a 15 softgel); suggerito durante i pasti. Peso netto softgel= 600 mg cadauno. Softgel da 800 mg con 200 mg di eccipienti (gelatina alimentare, glicerina e acqua).

Formato

80 g / Softgel

Dosi

100 softgel da 800 mg (20 dosi da 5 softgel)

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. 

Ingredienti

Girasole (Helianthus annuus) lecitina di semi certificata non OGM (titolata al 45% in fosfolipidi), lino (Linum usitatissimum) olio di semi, germe di grano (Triticum aestivum) olio, vitamina E di origine naturale (D-α-tocoferolo), acido α-lipoico.

Tabella nutrizionale

Legenda

*Naturalmente contenuti nella lecitina di girasole. RDA= Quantità alimentare giornaliera raccomandata.

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERILECIVIS80
Codice EAN: 8058150021378
Farmadati: 926035650
«Dal punto di vista chimico, la Lecitina è la fosfatidilcolina. Dal punto di vista commerciale, la Lecitina è una miscela naturale di fosfolipidi, con un contenuto variabile di fosfatidilcolina.
La Lecitina è importante per la normale composizione delle membrane cellulari e per la loro riparazione. Può essere indicata per migliorare la funzionalità epatica e in numerose condizioni, inclusa la fibrosi alcoolica e probabilmente l’epatite virale. È anche indicata per il trattamento di alcune forme maniacali. Vi sono evidenze che la Lecitina possa essere utilizzata nel controllo del morbo di Alzheimer e di altri disturbi cognitivi.
Una recente ricerca attribuisce alla fosfatidilcolina un possibile ruolo nella terapia del cancro e nella  discinesia tardiva.
La Lecitina è impiegata per diminuire le concentrazioni ematiche di colesterolo»[1].  

«Molti considerano l’olio di semi di Lino la risposta decisiva per il riequilibrio dei livelli di acidi grassi essenziali. L’olio di semi di Lino è unico nel suo genere poiché contiene in quantità significative entrambi gli acidi grassi insaturi o essenziali: alfa-linolenico (un acido grasso omega-3) e acido linoleico (un acido grasso omega-6). L’olio di Lino è la più ricca fonte al mondo di acidi grassi omega-3.
Oltre a fornire energia all’organismo [cuore e cervello], gli acidi grassi essenziali (acido linoleico e linolenico) sono componenti delle cellule nervose, delle membrane cellulari e di sostanze simil-ormonali note col nome di prostaglandine. Gli acidi grassi essenziali non si limitano ad avere un ruolo chiave nella normale fisiologia, ma possono anche diventare un fattore protettivo e terapeutico contro cardiopatie, malattie cardiovascolari, infiammazioni, allergie, cancro, malattie autoimmuni (come la sclerosi multipla e l’artrite reumatoide), molte affezioni della pelle e altre ancora. La ricerca indica che oltre 60 tipi di patologie beneficerebbero di un’integrazione di acidi grassi essenziali»[2].

«La quantità di Vitamina E necessaria è in larga misura dipendente dalla quantità di grassi polinsaturi o essenziali presenti nella dieta. Più grassi polinsaturi vengono consumati maggiore è il rischio che risultino danneggiati [ossidati]. Poiché la Vitamina E previene questo danno [anti-ossidante], l’aumento degli acidi grassi polinsaturi è accompagnato da un parallelo aumento del fabbisogno di Vitamina E»[3]




[1] Michael T. Murray, Guida medica agli integratori alimentari. Red Edizioni.
[2] Ibidem.
[3] Ibidem.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.