Assistenza Consumatori
800.911.939

Product was successfully added to your shopping cart.
  • LACTOVIS Prebiotico e Probiotico 100 g - polvere LACTOVIS Prebiotico e Probiotico 100 g - polvere
Funzione
Favorisce il benessere della flora batterica intestinale
Plus
Prebiotici e probiotici in polvere solubile
prodotto senza lattosio
prodotto senza glutine
prodotto vegano

LACTOVIS Prebiotico e Probiotico 100 g - polvere

Breve descrizione

La cicoria è ricca di inulina, fibra prebiotica che promuove la regolarità del transito intestinale e, insieme ai fermenti lattici probiotici, favorisce l’equilibrio della flora batterica intestinale.*
Equilibrio della flora batterica*
24,90 €

Disponibilità: Disponibile

Polvere (33 dosi da 3 g)
Formato disponibile: 100 g

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 1 misurino raso (3 g) sciolto in acqua, una o due volte al giorno in qualunque momento (da 3 a 6 g al giorno); suggerito a stomaco vuoto o prima dei pasti. Misurino incluso nella confezione.

Formato

100 g / Polvere

Dosi

Polvere (33 dosi da 3 g)

Ingredienti

Cicoria (Cichorium intybus) radici E.S. (titolato al 90% in inulina), maltodestrine da mais o riso, miscela di fermenti lattici gastroresistenti** (titolata al 10% in ognuno dei seguenti ceppi ATCC: Bifidobacterium bifidum SD5215, breve SD5206, lactis SD5219; Lactobacillus acidophilus SD5212, brevis SD5214, bulgaricus SD5589, casei SD5213, paracasei SD5275, plantarum SD5209, rhamnosus SD5217), potassio bicarbonato.
**In granuli rivestiti con eccipienti gastroresistenti: etilcellulosa e idrossi-propil-metilcellulosa.

Tabella nutrizionale

Legenda

E.S.= Estratto secco.

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERILACTOV100
Codice EAN: 8034003685249
Farmadati: 923306551
«I Probiotici , una parola che significa “per la vita”, sono batteri intestinali benefici per la salute. Nel nostro apparato gastrointestinale proliferano almeno 500 specie diverse di microflora. I più importanti batteri salutari sono il Lactobacillus acidophilus e il Bifidobacterium bifidum
All'inizio del '900, Metchnikoff affermò che lo yogurt era l'elisir della vita. Secondo la sua teoria, i batteri putrefattivi dell'intestino crasso producono tossine che favoriscono le malattie e accorciano la vita. Metchnikoff riteneva che il consumo di yogurt avrebbe fatto proliferare nel colon i Lattobacilli, che avrebbero soppiantato i batteri putrefattivi. La colonizzazione dei Lattobacilli inizia subito dopo la nascita. All'inizio il Bifidobacterium bifidum è introdotto nell'intestino sterile del neonato attraverso l'allattamento. Più tardi, altri batteri si stabiliscono nell'intestino attraverso il contatto con l'ambiente, fra questi: Lactobacillus acidophilus, L.brevis, L.casei, L. salivarius, L. plantarum … 
Gli yogurt non sono molto utili dal punto di vista clinico perché sono preparati con Lactobacillus bulgaricus o Streptococcus thermophilus che hanno un beneficio per la salute (sono gradevoli), ma non colonizzano il colon.
La flora intestinale svolge un ruolo di rilievo nella salute dell'ospite. Essa è strettamente coinvolta nello stato di nutrizione dell'ospite e influisce sul funzionamento del sistema immunitario, sul metabolismo del colesterolo, sulla cancerogenesi, sulcarico di tossine e sull'invecchiamento. A causa dell'importanza del Lactobacillus acidophilus e del Bifidobacterium bifidum per la salute, gli integratori probiotici possono essere usati per promuovere la salute in generale e per diversi impieghi specifici: sviluppo di un ambiente intestinale sano; terapia post-antibiotica, infezioni dell'apparato urinario; prevenzione del cancro. Il dosaggio dei comuni integratori probiotici si basa sul numero di organismi vivi. Ingerire da 1 a 10 miliardi di cellule vitali di Lactobacillus acidophilus o Bifidobacterium bifidum è un dosaggio sufficiente per la maggior parte delle persone. Dosaggi superiori possono provocare lievi disturbi gastro-intestinali, mentre dosaggi più bassi possono non essere in grado di colonizzare»[1].

«I Fermenti lattici attraversano lo stomaco senza lasciarsi influenzare dai succhi gastrici e arrivano viventi nell’intestino, dove proliferano subito, a condizione però che sia loro fornito l’alimento necessario…»[2].

«I Fruttoligosaccaridi e l'Inulina (prebiotici) promuovono la proliferazione di Lactobacillus acidophilus eBifidobacterium bifidum nel tratto digestivo». Una delle anomalie immunologiche chiave della dermatite atopica è il difetto di attività battericida che dipende da anomalie della Via Alternativa del Complemento che l' Inulina può attivare. La sua somministrazione potrebbe determinare la ricomparsa di alti livelli di ACP e dell'attività battericida»[3]. 




[1] Joseph E. Pizzorno jr, Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.
[2] AA.VV. Medicamenta, IVª Edizione, Cooperativa Farmaceutica, Milano. 
[3] Joseph E. Pizzorno jr, Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.