Product was successfully added to your shopping cart.
  • BOLDO ESTRATTO INTEGRALE 200 ml BOLDO ESTRATTO INTEGRALE 200 ml
Funzione
Sostiene la funzionalità della cistifellea
Plus
Funzionalità digestiva ed epatobiliare
prodotto senza lattosio
prodotto senza glutine
prodotto vegano

BOLDO ESTRATTO INTEGRALE 200 ml

Peumus boldus
foglie

Breve descrizione

Il boldo favorisce la funzione epatica e digestiva, promuove il drenaggio dei liquidi corporei, sostiene la funzionalità delle vie urinarie e aiuta la regolarità del transito intestinale.
19,90 €

Disponibilità: Disponibile

20 dosi da 10 ml
Formato disponibile: 200 ml

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 1 misurino (10 ml) diluito in acqua calda o fredda, una o due volte al giorno in qualunque momento (da 10 a 20 ml al giorno); mescolare e dolcificare a piacere. Se desiderato, la dose giornaliera può essere diluita in una bottiglia d’acqua da consumare nell’arco della giornata. Agitare prima dell’uso. Misurino graduato incluso nella confezione.

Formato

200 ml / Liquido analcoolico

Dosi

20 dosi da 10 ml

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

Note sulla preparazione

L’estratto integrale del Dr. Giorgini contiste in un estratto concentrato contenente l’intero fitocomplesso della pianta. L’efficacia e la qualità del prodotto sono garantite dall’estrazione sottovuoto e a bassa temperatura che permette di preservare integri tutti i principi attivi e nutritivi della pianta. L’eventuale presenza di resine e oli essenziali in superficie e/o di sedimento sul fondo del prodotto sono garanzia di qualità. Infatti essi costituiscono le frazioni insolubili del fitocomplesso. Per questo motivo si raccomanda di agitare ogni volta prima dell’uso.

Ingredienti

Glicerina vegetale bidistillata, acqua pura, boldo (Peumus boldus) foglie.

Tabella nutrizionale

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERIBOLDEI200A
Codice EAN: 8056364773809
Farmadati: 971120276
«Boldo (Peumus boldus) foglie. Azione: colagoga, coleretica, diuretica, sedativa, spasmolitica, stomachica, antisettica e lenitiva delle vie urinarie, anti-elmintica.
Il Boldo è uno dei migliori tonici del fegato e agisce anche a livello dello stomaco (attiva la secrezione salivare e del succo gastrico), dei reni (azione diuretica e leggermente antisettica) e della cistifellea (raddoppia la secrezione biliare e fluidifica la bile).
L’azione epato-protettiva è stata dimostrata in vivo e in vitro.
Esercita anche una modesta azione sedativa, così come cardiotonica.
Ha proprietà anti-elmintiche, soprattutto contro gli ascaridi.
Ha dimostrato, inoltre, di possedere notevoli proprietà antiossidanti»[1].  

«Boldo. Proprietà: amico della cistifellea, favorisce la secrezione della bile; diuretico; stimolante generale.
Indicazioni: congestioni del fegato, insufficienze epatiche, colecistiti e loro numerose conseguenze, litiasi biliare, infezioni urinarie, cistiti, insonnie degli epatici»[2].  

«I preparati a base di Boldo sono tradizionalmente impiegati come coleretici e colagoghi e per facilitare le funzioni di eliminazione renale e digestiva
Al Boldo sono attribuite proprietà diuretiche e sedative del sistema nervoso. A dosi più elevate rispetto a quelle utilizzate per stimolare le funzioni digestive determinerebbe, infatti, un’azione in grado di provocare uno stato di sonno simile a quello fisiologico, cui segue un risveglio esente da sgradevoli sensazioni di malessere…
Esercita un’azione elettiva sulla secrezione biliare e in particolare fluidifica la bile… il conseguente aumento di bile a livello intestinale determina anche un effetto lassativo, antispasmodico e anti-putrido
Ha un’influenza favorevole nelle cistiti sia per l’azione antisettica che per quella diureticaProtegge il fegato contro gli effetti tossici
Manifesta anche la capacità di proteggere, in vitro, i sistemi biologici contro l’azione perossidante dei radicali liberi.
Esercita, inoltre, in vitro, un effetto miorilassante…»[3].




[1] Francesco Perugini Billi, Fitoterapia, Edizioni Junior.
[2] Jean Valnet, Fitoterapia. Cura delle malattie con le piante. Aldo Martello. Giunti Editore.
[3] Enrica Campanini, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali, Tecniche nuove.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.