Product was successfully added to your shopping cart.
  • BARDANA ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie BARDANA ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie
Funzione
Benessere della pelle
prodotto senza lattosio
prodotto senza glutine
prodotto vegano

BARDANA ESTRATTO TITOLATO 60 pastiglie

ESTRATTO TITOLATO AL 2% IN INULINA

Breve descrizione

La bardana promuove le funzioni depurative dell’organismo, soprattutto a livello cutaneo favorendo il benessere della pelle. Inoltre, coadiuva il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità articolare.
Benessere della pelle.
12,90 €

Disponibilità: Disponibile

60 pastiglie da 500 mg (15 dosi da 4 pastiglie)
Formato disponibile: 30 g

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 2 pastiglie due volte al giorno in qualunque momento (per un totale di 4 pastiglie al giorno).

Formato

30 g / Pastiglie

Dosi

60 pastiglie da 500 mg (15 dosi da 4 pastiglie)

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell’ambito di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

Note sulla preparazione

Per offrirti il massimo dell’efficacia abbiamo selezionato solo ingredienti di prima qualità, lavorati con un processo tecnologico unico in grado di garantire estratti titolati con un’elevata concentrazione di sostanze funzionali e nutritive.

Ingredienti

Bardana (Arctium lappa) radici E.S. (titolato al 2% in inulina), cellulosa microcristallina°, gomma arabica°, maltodestrine da mais o riso, silicio biossido°°, magnesio stearato di origine vegetale°°.
° Agente di carica.
°° Antiagglomerante.

Tabella nutrizionale

Legenda

E.S.= Estratto secco.

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERIBARDANAME60T
Codice EAN: 8056364774837
Farmadati: 971197037
«Bardana (Arctium lappa) radice (fresca: l’essicamento la rende quasi inattiva) e foglie. Proprietà: depurativo; sudorifero; diuretico eliminatore dell’acido urico; coleretico; lassativo; anti-sifilitico; anti-diabetico; microbicida; antibiotico contro i batteri Gram positivi (stafilococco dorato, streptococco, pneumococco…); anti-velenoso; topico.
Indicazioni: foruncolosi, antrace, ascessi (gola, denti), stafilococchi; dermatosi umide e purulente, acne, dermatosi squamose, eczema, piaghe, tigna; morbillo; gotta (soprattutto su terreno venereo o ereditario); reumatismi; diabete; litiasi urinaria; morsicatura di vipera.
Uso esterno, lavaggi nelle affezioni cutanee: seborrea del viso, eczemi, eczema secco, impetigine, acne; ulcere atone, adeniti; piaghe purulente.
Lozione per la testa e massaggio al cuoio capelluto contro la caduta dei capelli»[1].  

«Bardana. Attività principali: depurativa e diaforetica; stimolante della funzionalità biliare ed epatica; ipoglicemizzante; antisettica.
Impiego terapeutico: dermatosi (acne, eczema, crosta lattea, ecc.); esantemi (morbillo, rosolia); iper-glicemia e diabete di tipo II (terapia di sostegno); forme reumatiche.
Per combattere i disordini biologici e metabolici che accompagnano certe affezioni cutanee, esistono alcune piante, tra le quali la Bardana, le quali possiedono proprietà diuretiche, diaforetiche e colagoghe tali da giustificare in pieno la loro fama di depurative atte al drenaggio… La tecnica del drenaggio permette l’eliminazione delle tossine da parte dell’organismo, attraverso quelli che possono essere considerati gli emuntori naturali: fegato, reni, intestino, pelle.
Il risultato di un buon drenaggio consiste in un blando potenziamento dell’attività epatica, della secrezione biliare, della diuresi, del transito intestinale e in una accresciuta attività della secrezione delle ghiandole sudoripare e nella regolazione della secrezione sebacea. La Bardana che risponde a tutti questi requisiti, può essere annoverata, infatti, tra le piante di drenaggio, soprattutto a livello del tessuto cutaneo, il cui funzionamento difettoso ostacola l’eliminazione delle tossine prodotte dall’organismo. Da sempre conosciuta come un potente depurativo, agisce anche con un’interessante azione ipo-glicemizzante, ipo-colesterolemizzante e antibiotica. La radice fresca di Bardana contiene infatti alcuni principi dotati di attività antibiotica.
Saggi in vitro… hanno evidenziato anche proprietà antiossidanti.
Risulta essere particolarmente valida nel trattamento di forme cutanee quale acne, eczema, seborrea, ecc.»[2].




[1] Jean Valnet, Fitoterapia. Cure delle malattie con le piante medicinali, Aldo Martello – Giunti Editore.
[2] Enrica Campanini, Dizionario di fitoterapia e piante medicinali, Tecniche Nuove.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.