Product was successfully added to your shopping cart.
  • LISINA PLUS 180 pastiglie LISINA PLUS 180 pastiglie
Funzione principale
Contrasta gli agenti esterni (infezioni)
Beneficio aggiuntivo
Utile in caso di Herpes
Caratteristiche distintive
Odore caratteristico, pastiglie picchiettate. Ai primi sintomi

LISINA PLUS 180 pastiglie

Breve descrizione

Integratore alimentare a base di lisina, sali minerali, vitamine e altri nutritivi. Ferro, zinco, rame, selenio e vitamine A, B6, B12, C, D e acido folico contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario. Inoltre, la vitamina D promuove la funzione muscolare e, favorendo l’assorbimento e l’utilizzo di calcio e fosforo, mantiene il benessere di ossa e denti.
34,90 €

Disponibilità: Disponibile

Farmadati: 924173723
180 pastiglie da 500 mg (45 dosi da 4 pastiglie)
Formato disponibile: 90 g
CERCA SU AMAZON
CERCA SU SHOPPING

*Dr. Giorgini non effettua vendita diretta ai Consumatori ma inoltra a siti con prodotti gestiti da Clienti

  TROVA PUNTO VENDITA

Le recensioni sono opinioni personali dei clienti e i risultati possono variare da persona a persona in base a diversi fattori.

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Consigli d'uso

Si consiglia l’assunzione di 4 pastiglie (2 g) una o due volte al giorno in qualunque momento.

Formato

90 g / Pastiglie

Dosi

180 pastiglie da 500 mg (45 dosi da 4 pastiglie)

Avvertenze

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni. Contiene aminoacidi: non utilizzare in gravidanza e nei bambini o comunque per periodi prolungati senza sentire il parere del medico.

Ingredienti

(L-)lisina, cellulosa microcristallina, gomma arabica, colina tartrato, betaina citrato, acetil (L-)carnitina, miscela di nucleotidi: AMP (adenosina monofosfato), ATP (adenosina trifosfato), CMP (citosina monofosfato), GMP (guanosina monofosfato), UMP (uridina monofosfato); inositolo, ferro gluconato, potassio ascorbato, coenzima Q10, PABA (acido p-aminobenzoico), zinco gluconato, silicio biossido,  magnesio stearato, vitamina E naturale (acetato di D-α-tocoferile), manganese gluconato, vitamina B3 (nicotinamide), vitamina B5 (pantetina), rame gluconato, vitamina B6 (pridossal-5-fosfato), vitamina B2 (riboflavina-5-fosfato), vitamina K1 (fillochinone), vitamina B1 (tiamina), vitamina A (retinolo), cromo picolinato, acido folico, sodio selenito, biotina, vitamina D3 (colecalciferolo), vitamina B12 (cianocobalamina).

Tabella nutrizionale

Legenda

RDA= Quantità alimentare giornaliera raccomandata.

Informazioni per rivenditori

Codice Articolo:SERILISIPL90
Codice EAN: 8034003685201
Farmadati: 924173723

Informazioni sugli ingredienti per gli addetti del settore

«La Lisina è un aminoacido essenziale e pertanto deve essere assunta con la dieta. Le proteine animali sono ricche di Lisina, quelle vegetali sono povere.
La Lisina sembra utile nel prevenire, e a volte nel ridurre, le manifestazioni delle infezioni di virus dell’Herpes simplex [labiale].
La Lisina è un aminoacido basico [alcalino]… può prendere parte alla produzione di energia: è contemporaneamente un aminoacido glucogenico e chetogenico, cioè partecipa sia alla formazione del glucosio che del glicogeno.
Presente nel collagene e nell’elastina… molto efficace negli strappi e stiramenti muscolari.
La Lisina è grado di stimolare l’assorbimento intestinale e migliorare anche la conservazione renale del calcio, quindi può essere utile nell’osteoporosi. L’uso concomitante di integratori a base di calcio e Lisina può incrementare l’assorbimento di calcio»[1].  

«La Carnitina è un composto simil-vitaminico responsabile del trasporto degli acidi grassi a lunga catena nelle unità cellulari di produzione di energia: i mitocondri. La Carnitina può essere sintetizzata dal nostro organismo partendo dalla Lisina… con l’aiuto di un altro aminoacido essenziale, la metionina, di tre vitamine (C, B3, B6) e Ferro»[2].  

«L’integrazione orale di Lisina si è dimostrata in grado di diminuire la frequenza e la gravità delle manifestazioni erpetiche. Il meccanismo d’azione ipotizzato è che la Lisina venga incorporata nella capsula virale al posto dell’arginina determinando l’inattivazione del virus. La Lisina va assunta a dosi basse come preventivo e dosi più alte ai primi segni dei sintomi che corrispondono al tempo di maggiore replicazione virale»[3].




[1] Physicians’ Desk Reference, PDR Integratori nutrizionali, CEC Editore.
[2] Michael T. Murray, Guida medica agli integratori alimentari, Red Edizioni.
[3] Joseph E. Pizzorno jr., Michael T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni.

ATTENZIONE

La documentazione contenuta in questa sezione è RISERVATA solamente a persone qualificate nei settori della medicina, dell’alimentazione o della farmacia (Art.6 – D.Lgs 111/92, recepimento Direttiva CEE 89/389) e non ha in alcun modo funzione pubblicitaria. Le informazioni in essa veicolate sono fornite a puro scopo illustrativo ed informativo generale, destinato esclusivamente al professionista per suo stretto uso personale e non dovrà, in alcun modo servire per usi pubblicitari, né dovrà mai essere destinata al pubblico.

È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, dei documenti contenuti in questa sezione. Se ne diffida la divulgazione al pubblico sia totale, che parziale e l’uso al di fuori della pura consultazione da parte del professionista. Ogni abuso verrà perseguito a norma di legge. L’Azienda SER-VIS s.r.l. non sarà in nessun caso responsabile per eventuali danni derivanti dall’utilizzo o dai risultati di un utilizzo diverso di tali informazioni.

Avvertenze: si ricorda che in generale gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata, né tantomeno vanno ad essi attribuite funzioni preventive o curative. La loro azione, infatti, si limita all’integrazione nutrizionale e/o al coadiuvare il mantenimento delle normali e sane funzioni fisiologiche. Pertanto, in presenza di sintomatologie patologiche o presunte tali, si invita sempre a consultare il parere del medico, il quale potrà valutare il possibile utilizzo concomitante di un integratore, a fronte delle sue funzioni nutritive o coadiuvanti specifiche.