Le proprietà della grindelia, la pianta amica dei bronchi e delle vie respiratorie

La grindelia (Grindelia robusta) è una pianta proveniente da alcune aree paludose della California e del Nord America da tempo sfruttata in fitoterapia, da sola o in sinergia con altre piante e nutritivi, per la preparazione di estratti o integratori per la tosse. Questa pianta, come spiega la Dottoressa Beatrice Giorgini venne scoperta dagli indiani d’America, che la usavano come rimedio naturale contro la tosse e la bronchite. In seguito alla scoperta delle Americhe, i coloni appresero l’utilizzo della pianta proprio dagli indiani e iniziarono a loro volta a sfruttarla per far fronte ai problemi delle vie respiratorie.

Come agisce la grindelia e perché è un rimedio naturale contro la tosse?

Come spiega il Dr. Giorgini, i principi attivi della grindelia agiscono sulla muscolatura dei bronchi con un effetto “rilassante”, e fluidificano il muco bronchiale, con un effetto espettorante.

L’assunzione dell’estratto, ricavato dai fiori della pianta, è consigliata in caso di tosse, raffreddore e bronchite. Questa pianta può inoltre vantare anche buone proprietà antispasmodiche a livello gastroenterico, utili in caso di coliche infantili. La grindelia, infatti, non ha alcun effetto collaterale e, nelle dosi corrette, può essere tranquillamente assunta da tutta la famiglia, compresi bambini e donne in gravidanza.

Come assumere la grindelia?

La preparazione di un estratto di grindelia è in genere molto impegnativa a “causa” dell’elevata quantità di resina che la pianta contiene. Per sfruttarne appieno tutte le proprietà di questa pianta “amica” dei bronchi e delle vie respiratorie, è bene fare ricorso a prodotti contenenti l’intero fitocomplesso della pianta e tutti i suoi principi attivi, come gli integratori Dr Giorgini, ottenuti mediante speciali ed esclusivi metodi di estrazione.

DOWNLOAD SPAGYRICA

  • Articoli recenti
F. Stefanini Administrator
Redattrice, Blogger, SEO expert | Dr. Giorgini
follow me

Laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Bologna (2000), con successiva specializzazione in Relazione e comunicazione coi media (2001).

Ha maturato una decennale esperienza nel settore editoriale, occupandosi di correzione bozze, editing, revisione e gestione di progetti di scolastica tecnica scientifica.

Si è occupata della stesura di articoli divulgativi sulle tematiche del benessere e della prevenzione per la rivista “Professione salute” dell’editore Blumill srl.

Ha collaborato come consulente esterno con Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), occupandosi dello sviluppo contenuti per le tematiche di rendicontazione per la versione online del bilancio sociale dell’Associazione (2014).

Attualmente si occupa della gestione dei profili social per l’azienda Giorgini Dr. Martino, della scrittura di articoli Seo oriented e della produzione dei contenuti per altri materiali di comunicazione online e offline (newsletter, landing page, bugiardini ecc.).