Tutti dobbiamo fare i conti prima o poi con l’inesorabile scorrere del tempo e affrontare il conseguente processo di invecchiamento. Con le giuste accortezze possiamo però prevenire e ritardare i danni provocati dal tempo sulla nostra pelle! Vediamo assieme quali sono gli antirughe naturali migliori e le regole da adottare per prevenire la loro comparsa.

In questo articolo ci occuperemo in particolare dei seguenti argomenti.

Cosa sono le rughe?

Inutile mentire: la comparsa delle rughe è un processo naturale e inevitabile.

A meno che non abbiate fatto un patto con il Diavolo, come Dorian Gray, per restare eternamente giovani prima o poi vedrete comparire i primi segni sul vostro viso.

Le rughe sono delle pieghe che si formano sulla superficie della pelle, depressioni più o meno profonde che compaiono nel corso degli anni.

Esse rappresentano il segno più evidente della degenerazione della cute e il risultato dei danni a carico delle fibre elastiche e del collagene.

Quando appaiono le prime rughe?

La formazione delle prime rughe (cosiddette di espressione) è determinata dai continui e involontari movimenti del viso, attraverso la contrazione dei muscoli sottostanti.

Nel tempo il derma perde la sua capacità elastica di decontrazione e si forma la ruga.

Questa prima fase di deterioramento cutaneo si presenta – già a partire dai 30 anni – principalmente sul viso, sulla fronte, attorno alle sopracciglia, al naso e alla bocca.

Cause delle rughe e del loro sviluppo precoce

Le rughe sono la conseguenza di una di una minore elasticità e tonicità dell’epidermide, causati da una riduzione del collagene e dell’elastina prodotti dal nostro corpo.

Ovviamente l’ereditarietà e il codice genetico scandiscono il processo di invecchiamento del singolo individuo, che si può manifestare in tempi diversi.

Ecco perché non tutte le persone invecchiano allo stesso modo e lo sviluppo delle rughe sulla pelle non è uguale in tutti i soggetti.

Se lo sviluppo delle rughe è in parte legato a una predisposizione genetica, esistono però fattori che possono anticipare la loro comparsa. Tra i fattori principali ricordiamo i seguenti.

  • Fattori ambientali, come lo smog, che attivano la produzione di radicali liberi.
  • Eccessiva esposizione ai raggi Uv e, in particolare, a quelli artificiali. L’abbronzatura artificiale, oltre a favorire le rughe, secondo un report dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) aumenterebbe del 20% il rischio di melanoma.
  • Alimentazione scorretta, carente di nutritivi e vitamine.
  • Fumo che, oltre a danneggiare la salute, favorisce la comparsa delle cosiddette “smog lines” e ingrigisce il tono della pelle.

Gli antirughe naturali migliori per una pelle giovane

Se l’invecchiamento è un processo inevitabile, è però possibile ritardare o limitare la comparsa delle rughe con le giuste accortezze ed alcuni aiuti naturali.

Nessun cosmetico o integratore potrà cancellare le rughe una volta che si sono formate. È però possibile prevenirne la formazione e il peggioramento e favorire l’elasticità e la luminosità della pelle.

Vediamo quindi quali sono le giuste regole e gli antirughe naturali migliori da usare per mantenere le pelle giovane più a lungo.

1) Collagene e acido ialuronico

Le fibre di collagene e l’acido ialuronico aiutano a mantenere la nostra pelle in equilibrio.

Il collagene è una sostanza presente – oltre che nel derma – in tutte le strutture di sostegno del nostro corpo (tendini, pareti oculari, unghie, capelli).

Possiamo quindi paragonarlo a una sorta di “impalcaturadella nostra pelle. Come visto, più l’età avanza, più il collagene si disgrega.

Nonostante il collagene sia presente in quasi tutti gli alimenti che contengono tessuti di origine animale, non si riesce ad assimilarlo correttamente a causa della carenza di alcune sostanze nutritive fondamentali che servono alla sua ricostruzione nel corpo.

Ecco perché è bene integrare il collagene con prodotti specifici, arricchiti con acido ialuronico e contenenti anche, rame, zinco, vitamina C ed E, potenti antiossidanti.

2) Glutatione

Il glutatione è una sostanza naturalmente presente nel nostro corpo. È particolarmente concentrata a livello dei tessuti del fegato, dove svolge un’azione “protettiva” delle cellule nei confronti di sostanze tossiche.

Il glutatione può inoltre vantare una «duplice azione detossificante e protettiva contro i radicali liberi» (J. E. Pizzorno jr., M. T. Murray, Trattato di medicina naturale, Red Edizioni).

Ecco perché entra a tutti gli effetti nella classifica degli antirughe naturali migliori.

Per evitare carenze, che si possono verificare quando il nostro corpo deve smaltire elevate quantità di tossine, è bene integrare il glutatione con un prodotto specifico, altamente concentrato.

3) Resveraltrolo

Il resveratrolo è una sostanza naturale presente in varie piante.

Ne sono particolarmente ricche le bucce degli acini d’va, e lo si può trovare in grandi quantità in una pianta chiamata poligono del Giappone.

L’estratto di questa pianta può svolgere un’importante azione antiossidante, utile per proteggere le cellule dall’azione nociva dei radicali liberi.

Contrastare lo stress ossidativo ci proteggerà, di conseguenza, dall’invecchiamento precoce.

4) Omega 3 e Omega6

Gli acidi grassi essenziali svolgono diverse funzioni benefiche per il nostro corpo.

Inoltre, sono componenti essenziali delle membrane cellulari.

Infatti «il segno più comune e più precoce di una carenza di Omega3 è la secchezza della pelle» (B. Brigo, La pelle dalla A alla Z, Tecniche Nuove, 2003).

Ecco perché, per mantenere bellezza ed equilibrio della pelle, può essere utile integrare nella dieta quotidiana Omega 3 e 6, mediante prodotti a base di olio di pesce (sardine e merluzzo), naturalmente ricco di queste sostanze.

In alternativa è possibile optare per integratori a base di Omega3 e 6, arricchiti con sostanze utili per il nutrimento della pelle (come olio di enotera, barragine, canapa e vita rossa).

5) Olio di Rosa Mosqueta e olio di argan

Una pelle ben idratata è automaticamente più luminosa ed elastica e meno predisposta alla formazione di antiestetici solchi.

Inoltre, un’idratazione ottimale rende anche meno visibili i piccoli segni d’espressione.

Ecco perché per contrastare le rughe può essere d’aiuto l’applicazione quotidiana sulla pelle di oli naturali.

Per esempio, l’olio di argan e l’olio di rosa Mosqueta sono da tempo nella top ten dei migliori antirughe naturali.

Entrambi questo oli vantano infatti proprietà rigeneranti, elasticizzanti e antiossidanti.

L’importante è scegliere prodotti naturali, senza additivi chimici e ottenuti da spremitura a freddo dei semi, che lascia intatte tutte le loro virtù.

5 regole doc per prevenire le rughe

Come abbiamo visto non esistono rimedi antirughe miracolosi. Ci sono però validi aiuti naturali per migliorare l’elasticità della pelle e ritardare la comparsa dei segni del tempo.

Solo i trattamenti medico estetici possono “cancellare” le rughe già installate da tempo. È dunque fondamentale prevenire questi segni del tempo sulla nostra pelle. Ecco 5 “dritte” utili per prevenire la comparsa delle rughe.

1) Proteggiti dal sole

I patiti della tintarella a tutti i costi dovranno arrendersi. È ormai ampiamente dimostrato che un’eccessiva esposizione al sole danneggia la pelle e favorisce la comparsa di rughe precoci.  Questa regola vale tutto l’anno, non solo in estate!

È quindi bene proteggersi sempre con creme con un fattore di protezione adeguato ed evitare il frequente ricorso ai “lettini solari”, che a lungo andare rendono la pelle più spessa e disidratata.

2) Attenzione ai bruschi cambiamenti di peso

Brusche perdite di peso e veloci aumenti, se ripetuti nel tempo, mettono a dura prova l’elasticità della pelle.

Cerca quindi di mantenere un peso costante, per evitare anche un prematuro rilassamento cutaneo.

3) Idratazione e dieta corretta

L’obiettivo pelle luminosa è irraggiungibile senza un’idratazione adeguata. Ecco perché è consigliabile bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno.

Come regolarsi fuori casa? Cercate di bere almeno 6 o 8 bicchieri di acqua nel corso della giornata.

E ricordate: anche gli antirughe naturali migliori saranno poco efficaci se non seguite questa regola basilare.

Ovviamente, è bene seguire anche una dieta corretta e non troppo restrittiva. Via libera quindi a frutta e verdura di stagione, ricchi di antiossidanti (peperoni, broccoli, mirtilli, mandorle, germe di grano ecc.)

4) Scaccia lo stress e... respira bene

Lo stress è nemico, oltre che della salute generale, anche della bellezza. Un eccesso di stress innalza infatti la produzione di radicali liberi.

Per combattere lo stress dedicati a qualche disciplina alternativa, come lo yoga, per favorire il rilassamento.

Alcune tecniche Yoga insegnano anche a migliorare la respirazione. La maggior parte delle persone, infatti, quando respira utilizza solo il 60% della capacità polmonare.

Una buona respirazione favorirà la riossigenazione delle cellule del corpo, utile per mantenere la loro vitalità e “giovinezza”.

5) Il giusto sonno e... attenzione al cuscino

Un sonno regolare è un presupposto fondamentale per una pelle più luminosa.

Se dormi poco, infatti, il tuo corpo aumenta la produzione di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress.

A lungo andare questo si rifletterà anche sulla tua pelle, che sarà meno luminosa e predisposta a rughe precoci.

Secondo alcuni, inoltre, anche dormire con la faccia schiacciata sul cuscino, favorirebbe la formazione di piccole pieghe sul volto al risveglio.

ELASTICUS